Chi sono

TomasSono nato a Roma e ho studiato filosofia alla Sapienza, con una tesi in filosofia morale. Ho vissuto a lungo in Germania e un po’ meno a lungo in altri paesi, mi piace viaggiare ma non sono un turista incallito. Se la mia voglia di conoscere mi ha portato ad imparare, sicuramente il mio desiderio di condividere mi ha portato ad insegnare: nel mio percorso professionale ho lavorato insieme a ragazzi con difficoltà sociale, con disabilità fisica e con stranieri di varia nazionalità.
Amo le buone letture, il buon vino e le buone compagnie, ma non necessariamente in quest’ordine.

Web

Il sapere si accresce quanto più si condivide e internet è uno degli strumenti più potenti, in tale direzione.
Da anni mi interesso di divulgazione delle conoscenze attraverso le nuove tecnologie. Tre sono i progetti a cui ho dedicato molte energie:

Noi parliamo italiano  Web Neuroscienze affettive
Noi parliamo italiano Neuroscienze affettive
Evanzio
Evanzio

Noi parliamo italiano è un sito di lingua e civiltà italiana che si rivolge agli stranieri. Il sito offre letture, schede ed esercizi.

Neuroscienze affettive è un sito che raccoglie e sistematizza il materiale su questa nuova disciplina che integra psicologia, biologia e filosofia.

Evanzio è un sito sull’omonimo poeta e che presenta poesie, aforismi e letture di questo autore.

Appunti

Insegnare e apprendere
Apprendere
Letture e articoli  Blog Vite e racconti
Letture Racconti
Strumenti
Strumenti

Fiabe, racconti e tradizioni insolite

C’era una volta una bambina che, nonostante le fosse stato proibito, cominciò a giocare con fiamme e fiammiferi. Improvvisamente l’abito e i capelli presero fuoco e morì incenerita. Un bambino fu ripetutamente avvisato di non succhiarsi i pollici, ma lui imperterrito continuava. Così un sarto lo insegui e glieli tagliò con delle grosse forbici. Tre …

Apprendimento e memoria: come migliorare?

Apprendimento L’apprendimento è stato facilitato dall’emergere degli affetti: questi, infatti, hanno fornito dei valori per orientare il comportamento, dal momento che le esperienze sensoriali più importanti sono sentite come affettivamente piacevoli o spiacevoli. In seguito gli affetti hanno dato origine ad associazioni con eventi, organismi e oggetti sviluppando le potenzialità dell’apprendimento stesso. Quindi l’apprendimento non …