L’infelicità per troppa vita nel sangue

La gioia

Domandavo a occhi chiusi
– che cosa
sarà domani la Pupa? –

Così ti facevo ridire
in un sorriso le dolci parole
– la sposa,
la mamma –

Fiaba
del tempo d’amore –
profondo sorso – vita
compiuta –
gioia ferma nel cuore
come un coltello nel pane.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*