Islam e fondamentalismo

La primavera araba

Primavera araba

A partire dalla Tunisia ed estendendosi a tutto il Medioriente ci sono movimenti di rivolta contro i governi della regione. Molti di questi governi cadono e questo fenomeno viene chiamato “primavera araba”. L’unico paese che cambia realmente è la Tunisia che da allora ha un governo democratico. Negli altri paesi le vecchie élite tornano al potere.
In Siria la primavera araba porta a una terrificante guerra civile in cui si intrecciano questioni locali e internazionali. La Siria è sunnita ed è governata da alawiti, una corrente sciita che governa con il pugno di ferro il Paese. La Siria è alleata della Russia, la quale appoggia il regime che viene aiutato anche dall’Iran. I rivoltosi vengono aiutati, invece, da Arabia Saudita e Turchia.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*