Logica

Logica - Albert Einstein
Ogni volta che ascoltiamo un ragionamento tendiamo a considerarlo “logico” o “illogico” se tale ragionamento è in grado di rispondere o meno a delle regole. Queste regole sembrano essere radicate nella nostra mente e spesso vengono utilizzate in modo automatico.

In alcuni casi, alcune cose che sembrano logiche lo sono solo in apparenza. Infatti, in seguito a un’osservazione più accurata, alcuni ragionamenti che credevamo logici si rivelano assurdi o illogici, appunto.

Il termine logica viene dal greco logos che vuol dire parola, idea, argomento, ragionamento, ordine. La logica è quella branca della filosofia che studia quali sono le regole del corretto ragionamento e come smascherare i ragionamenti solo apparentemente logici.
La logica è una branca della filosofia ma ne è, al tempo stesso, la struttura principale. Non si può fare filosofia senza avere delle buone basi di logica. Facendo un paragone potremmo dire che la logica sta alla filosofia come la matematica sta alla fisica.

La logica si occupa solo di proposizioni. La proposizione è un enunciato che è o vero o falso. Un enunciato è un insieme di parole o simboli che hanno un senso.

La logica non si occupa di domande, ordini o frasi che esprimono desideri.

Logica formale e informale Logica informale
Logica formale Quiz di logica