Cronologia – I Presidenti della Repubblica italiana

Antonio Segni

Il quarto Presidente della Repubblica è Antonio Segni, eletto nel 1962 solo al nono scrutinio.

Nato a Sassari ed esponente del Partito Popolare Italiano , è uno dei fondatori della Democrazia Cristiana in Sardegna. Ha insegnato diritto processuale civile all’università ed è stato rettore dell’Università di Sassari.

Due volte capo del governo con la DC, è un nome indicato direttamente dal Vaticano che teme una deriva troppo a sinistra della DC di Fanfani e Moro. Sono gli anni Sessanta e l’Italia non versa in buone condizioni economiche. Segni teme che possano scoppiare disordini e, per prevenire un’escalation di violenza, progetta alcune contromisure: secondo un’inchiesta dell’Espresso del 1967 sarebbe proprio Segni l’ideatore del “Piano Solo”, un progetto militare di emergenza volto a mantenere l’ordine pubblico o, secondo alcune teorie, un vero e proprio colpo di stato. Un ictus lo colpisce durante un diverbio con Saragat e Moro e lo costringe alle dimissioni dalla carica nel 1964, dopo due soli anni di mandato.

Antonio Segni


«La base indispensabile di ogni ordinamento sociale è il diritto, dalla cui completezza, certezza ed osservanza dipende l’ordinato volgersi della vita sociale, il progresso civile ed economico di essa.»

Antonio Segni

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*