Cronologia – I Presidenti della Repubblica italiana

Giovanni Leone

Giovanni Leone è eletto al 23° scrutinio nel 1971. Entrato alla Costituente con la DC, è stato professore di Diritto e Procedura Penale.

Quando diventa Capo dello Stato sceglie di non imporre la sua presenza politica: è il primo Presidente a sciogliere le camere ma tiene le distanze dalle scelte politiche del governo e del parlamento, limitandosi a garantire che la Costituzione sia osservata.

Nel 1978 scoppia il caso Lockheed: l’azienda statunitense Lockheed ammette di aver pagato tangenti a politici e militari per vendere i propri aerei. Nello stesso anno Leone si dimette volontariamente dalla carica per gli effetti dello scandalo, in cui si crede che sia implicato – accusa poi rivelatasi infondata – e per la crisi che ha colpito il Paese in seguito al rapimento di Aldo Moro.

Giovanni Leone


«Non basta mandare i figli a scuola, bisogna accompagnarli sulla via degli studi, bisogna costruire giorno per giorno in essi la consapevolezza che a scuola si va non per conquistare un titolo, ma per prepararsi alla vita.»

Giovanni Leone

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*