Gli Stuart

Giacomo I

Alla morte di Elisabetta I termina la dinastia dei Tudor. Nel 1603 diventa re Giacomo I Stuart, re di Scozia e figlio di Maria Stuart.

Giacomo I Stuart

Giacomo I prova ad accentrare tutto sulla monarchia inglese ma non gode di molto consenso.

Il re non riesce a organizzare esercito e burocrazia e ha una debole politica estera.

Re Giacomo I prova a rilanciare la Chiesa anglicana ed è anche il promotore della più importante traduzione in inglese della Bibbia, nota come Bibbia di Re Giacomo, che è ancora oggi la versione accettata dalla Chiesa anglicana.

Sotto Giacomo I c’è una ripresa delle persecuzioni religiose e nel 1620 alcuni puritani (calvinisti) partono con la May Flower verso l’America. I cattolici, anche loro delusi, tentano una congiura (“la congiura delle polveri”) con un piano per far saltare in aria il re con il Parlamento, ma il piano fallisce.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*